Immediatezza della deliberazione
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO SETTIMO. Giudizio - TITOLO TERZO. Sentenza - CAPO PRIMO. Deliberazione
Articolo 525
Immediatezza della deliberazione

1. La sentenza e` deliberata subito dopo la chiusura del dibattimento . 

2. Alla deliberazione concorrono, a pena di nullita` assoluta, gli stessi giudici che hanno partecipato al dibattimento. Se alla deliberazione devono concorrere i giudici supplenti in sostituzione dei titolari impediti, i provvedimenti gia` emessi conservano efficacia se non sono espressamente revocati. (1)

3. Salvo quanto previsto dall'articolo 528, la deliberazione non puo` essere sospesa se non in caso di assoluta impossibilita`. La sospensione e` disposta dal presidente con ordinanza . 

 

-----

(1) Sono inammissibili le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 525, comma 2, 526, comma 1, e 511 del codice di procedura penale, sollevate, in riferimento all’art. 111 della Costituzione, dal Tribunale ordinario di Siracusa con l’ordinanza indicata in epigrafe. (C.cost. 29.05.2019, n. 132, sentenza).
                                                 

 

 

 

Vetrina