Allegati al Titolo VII
Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 dicembre 1992, n. 303 - Supplemento Ordinario , n. 134
Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada.
Approvato con D.P.R. 16.12.1992, n. 495
Allegato 1/7
Allegati al Titolo VII

Testo in vigore dal 23 febbraio 2019

Tabella VII.1 Art. 405

Diritti di competenza del Ministero dei lavori pubblici

Tipo di operazione

Tariffa

A

Nulla osta per gare fra motoveicoli da includere nel programma annuale (Per ciascuna gara)

Euro

87,03

B

Nulla osta per gare fra autoveicoli da includere nel programma annuale (Per ciascuna gara)

Euro

174,08

C

Come al punto A per gare fuori programma

Euro

174,08

D

Come al punto B per gare fuori programma

Euro

348,15

E

Approvazione dispositivi segnaletici

Euro

435,19

F

Approvazioni parziali: approvazione di dispositivi e di unità tecniche indipendenti

Euro

217,59

G

Omologazione dispositivi segnaletici

Euro

870,38

H

Omologazioni parziali: omologazione di dispositivi e di unità tecniche indipendenti

Euro

435,19

I

Omologazione di mezzi tecnici di controllo, di regolazione del traffico e per l'accertamento delle violazioni

Euro

1.305,56

L

Approvazione di mezzi tecnici di controllo, di regolazione del traffico e per l'accertamento delle violazioni

Euro

1.305,56

M

Approvazioni parziali ovvero di componenti o accessori dei mezzi di cui al punto I

Euro

870,38

N

Approvazioni parziali ovvero di componenti o accessori dei mezzi di cui al punto L

Euro

435,19

O

Autorizzazione alle imprese per la fabbricazione dei segnali stradali verticali

Euro

1.305,56

P

Verifica triennale del possesso dei requisiti per ciascuna autorizzazione di cui al punto O

Euro

435,19

(1) (2)

-----

(1) La presente tabella VII.1 è stata così sostituita dall'art. 238, D.P.R. 16 .09.1996, n. 610.

(2) Gli importi dei diritti dovuti dagli interessati per le operazioni tecnico-amministrative di competenza del Ministero dei lavori pubblici, ora Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sono stati così aggiornati con D.M. 27.12.1994, con D.M. 27.12.1996, con D.M. 23.12.1998, con D.M. 05.01.2001, con D.M. 07.01.2003, con D.M. 29.12.2004, con D.M. 15.01.2007, con D.M. 23.04.2009, con D.M. 27.12.2010, con D.M. 27.12.2012, con D.M. 23.12.2014, così come modificato dal D.M. 30.06.2015, e da ultimo con D.M. 29.12.2016, così come modificato dall'art. 1, D.M. 24.12.2018 (G.U. 08.02.2019, n. 33) con effetto a decorrere dal 01.01. 2019 ed applicazione alle operazioni tecnico-amministrative per le quali la domanda sia presentata da parte degli interessati successivamente al 31.12.2018.

 

Vetrina