Cristiano Augusto Tofani fondatore dello Studio Legale Tofani

27/04/2018 14:49



L'Avv. Cristiano Augusto Tofani è il fondatore dello Studio Legale Tofani, con sede a Roma.
Presta assistenza e consulenza legale nelle principali aree del diritto bancario e finanziario, societario, commerciale e fallimentare con particolare riguardo all'assistenza nella risoluzione di problematiche contrattuali, alla gestione di sofferenze creditizie e all'acquisto di crediti NPLs.


Avvocato Tofani ci parli del suo percorso formativo e professionale?

Il mio interesse per il diritto e la consapevolezza di intraprendere la carriera di avvocato sono nati quando frequentavo la scuola secondaria, o forse prima, grazie ad un forte senso di giustizia e ad una spiccata personalità che mi portava a sostenere sempre le mie idee.
Subito dopo la laurea, conseguita presso l'Università La Sapienza di Roma, ho iniziato una collaborazione con il Prof. Avv. Giorgio Assumma, cui sono ancora molto grato sia per avermi fatto entrare nel suo studio "dalla porta principale" che per gli insegnamenti ricevuti e per l'approccio moderno alla professione trasmessomi. Successivamente, ho puntato sulla mia formazione partecipando a diversi corsi di specializzazione post universitari ed a convegni, prevalentemente in materia di diritto civile, contratti e diritto bancario e fallimentare.
Dopo alcune collaborazioni con primari studi legali, superato l'esame di avvocato, giovanissimo, ho aperto il mio studio, lo Studio Legale Tofani, una boutique legale di specialisti focalizzata in operazioni di riorganizzazione aziendale e ristrutturazione del debito, con il pregio della flessibilità, che consente rapidità di azione e decisione e di utilizzare, di volta in volta, le migliori professionalità complementari presenti sul mercato, con le quali agire in sinergia per il successo delle singole operazioni.

Un successo professionale che non dimentica mai?

Ritengo che uno dei grandi successi professionali che non posso dimenticare sia stata la ristrutturazione dell'Ospedale Israelitico di Roma (gravato da un debito complessivo di circa 100 miliardi di lire), che è stato il primo incarico davvero importante affidatomi, oramai quasi venti anni fa, e che ha costituito una svolta per la mia professione. Davvero una bella soddisfazione.
Un suggerimento per un giovane che si accinge ad intraprendere la sua professione?
L'impegno negli studi ed il continuo aggiornamento sono la base imprescindibile, direi un imperativo categorico. A ciò si aggiunga, capacità di comprensione delle esigenze commerciali del cliente, ma, soprattutto, essere un bravo negoziatore. Il lavoro in team è fondamentale, attesa tra l'altro la complessità e l'interdisciplinarietà delle operazioni di cui ci occupiamo. Le lingue sono ovviamente necessarie. Infine, come per ogni professione o attività, non devono mai mancare entusiasmo, dedizione e determinazione.

DIETRO LA TOGA…

Una passione che coltiva fuori dall'aula?

La mia famiglia e…il padel. […]

Vetrina