avvocato del giorno

L'Avv. Teresa Santulli

13/11/2018 10:19

L'Avv. Teresa Santulli svolge la propria attività nel settore del diritto del lavoro e della previdenza sociale ed è da tempo impegnata nel capo dei diritti civili. Ha collaborato per molti anni quale cultore della materia con la cattedra di Diritto del Lavoro presso la facoltà di Sociologia, essendo laureata anche in Sociologia, indirizzo Economico Sociale e del Lavoro. L'Avv. Santulli si è interessata sia in sede giudiziale che stragiudiziale in complesse vicende sindacali e tematiche giuslavoristiche maturando una vasta esperienza nel settore pubblico.


Avvocato il suo studio si occupa prevalentemente di diritto del lavoro e anche di diritto sindacale vorrebbe parlarci brevemente della sua attività?

Lo studio si occupa in via prevalente di diritto del lavoro e questa scelta professionale è stata determinata anche dalla vicinanza di tale disciplina con le trasformazioni socio – economiche dell'ambiente circostanze che non possono che influenzare la materia. Con le mie colleghe ed i miei colleghi ci occupiamo anche di diritto sindacale e di previdenza sociale, materie queste che in questi anni di particolari cambiamenti economici e sociali sono diventate sempre più specialistiche avendo subito una forte evoluzione e la necessità quindi di un costante aggiornamento professionale.


Come opera il Suo studio?

La prevalenza dell'elemento femminile nel mio studio privilegia l'aspetto empatico con l'assistito ed una forte coesione tra le professioniste. Cerchiamo di tenere sempre conto del lato "umano" della nostra professione curando anche l'aspetto emotivo che coinvolge una persona che ha problemi sul lavoro e deve affrontare un giudizio per vedere riconosciuto un suo diritto o quello che ritiene tale. Il nostro aggiornamento professionale è costante e cerchiamo di rispondere con la massima disponibilità alle esigenze dei nostri clienti.

A costo di ripetermi devo dire che la disciplina di cui mi occupo è in costante evoluzione o meglio in costante cambiamento determinato evidentemente dalle trasformazioni socio-economiche che stanno interessando il nostro paese ed il contesto comunitario e mondiale in cui viviamo ed in cui gli operatori economici si trovano ad operare. Ne consegue peraltro un costante ampliamento della disciplina, l'introduzione di sempre nuove forme di lavoro, determinato anche dalla influenza delle normative di altri stati europei.