AVVOCATO DEL GIORNO

Diritto24 intervista l'avv. Morena Luchetti, Studio Legale lmlex

12/02/2020 09:50

Founding Partner dello Studio lmlex, l'Avv. Morena Luchetti si occupa di diritto amministrativo con particolare attenzione al diritto demaniale ed alle interconnessioni con la pianificazione del territorio, l'edilizia, l'urbanistica e la tutela della concorrenza e dei mercati. Conta una solida esperienza nel settore delle concessioni di beni pubblici, ed assiste privati ed amministrazioni locali e centrali nei decision system nei settori di riferimento.
Componente della Consulta Legale Nazionale di Assoconsum, supporta l'ufficio di presidenza nelle direttive per le attività associative e nella promozione di azioni a tutela degli interessi dei consumatori.


Avvocato vorrebbe parlarci brevemente della sua attività?


Il mio settore di riferimento è il diritto amministrativo e, più nello specifico, il diritto demaniale, che è materia intimamente connessa con la pianificazione costiera. Il "valore" di questi territori e la loro importanza per l'Italia e l'Europa fanno sì che la consulenza specialistica legale sia sempre più richiesta accreditandosi quale specializzazione emergente. La trasversalità dei saperi è la vera "cifra" di questo settore in cui, oltre che nel diritto marittimo, servono competenze nel diritto dell'edilizia/urbanistica, nel diritto ambientale e nel diritto della concorrenza sempre in prospettiva europea.


Come definisce i rapporti con i colleghi?


Li ho sempre ritenuti una risorsa essenziale. Il confronto è, a mio avviso, sempre costruttivo.
Oltre alla stretta connessione con i Colleghi di Studio, la partecipazione a convegni e seminari permette uno scambio non semplicemente di conoscenze ma anche e soprattutto di "visioni" che ritengo utilissimo. Per la crescita professionale ma non solo.


Quali evoluzioni intravede per il mercato di riferimento?


Molte le nuove "frontiere".
Il diritto amministrativo europeo è una dimensione ormai attuale, presente anche nel settore peculiare del diritto demaniale. Una prima evoluzione è data dall'assistenza nella preparazione e gestione delle gare che interessano il settore delle concessioni demaniali; i criteri e i parametri di riferimento, al di là del redigendo Decreto ministeriale che dovrebbe compendiare i principi generali, dovranno essere costruiti puntualmente dalle Amministrazioni tenuto conto delle specificità del territorio, e per questo occorreranno consulenze mirate. Al tempo stesso, l'assistenza in favore di privati consentirà una partecipazione consapevole.
In termini più generali, per le P.A. il supporto legale consiste, e potrà ancor più consistere, nella supervisione di tutti gli atti pianificatori, da quelli generali a quelli particolari, che sposano problematiche tra loro disomogenee, di tipo legale ma anche tecniche, e che per questo necessitano di più professionisti che possano affiancare l'intero lavoro di programmazione del territorio.
Le concessioni, poi, sono sinonimo sempre più di cooperazioni pubblico-private che possono costituire lo strumento di valorizzazione di molti siti costieri e zone del mare altrimenti trascurati o poco attrattivi.

Vetrina