Tutti gli studi per l'accordo Finproject -Solvay

12/06/2017 13:11


Il Gruppo Industriale Finproject ha finalizzato l'operazione di acquisizione dal Gruppo belga Solvay dell'attività di Roccabianca (PR) specializzata nella produzione di compounds reticolabili a base poliolefinica, impiegati in applicazioni industriali nel settore dei fili e cavi elettrici e in quello dei tubi. L'attività, nata nel 1971 come PADANAPLAST, poi incorporata da Solvay nel 2000, è oggi leader in Europa, oltre ad essere solidamente posizionata in Medio Oriente, Nord Africa, Asia e Mercosur; nel 2016 ha generato un fatturato di 82 milioni di euro.
Lo Studio legale DLA Piper ha assistito il Gruppo Finproject con un team corporate coordinato dal partner Alessandro Piermanni e composto dall'avvocato Davina Baratella e dal trainee Carlos Rosquez Martinez per i profili M&A. Inoltre, un team tax, composto dal partner Christian Montinari, dal lead lawyer Giovanni Iaselli e dalla tax advisor Benedetta Lunghi, ha seguito le questioni fiscali. A loro, in fase di due diligence, si sono affiancati l'avvocato Alessandro Recalcati per i profili giuslavoristici, il lead lawyer Alessandro Ferrari e l'avvocato Elena Varese per le questioni commerciali e IP, gli avvocati Mattia Malinverni e Immacolata Battaglino per le tematiche amministrative e ambientali, e il legal director Mauro Carretta per le tematiche litigation e insurance.
BonelliErede ha assistito Solvay con un team composto dal partner Barbara Napolitano e dall'associate Francesco Farracchiati per i profili corporate, e dal partner Catia Tomasetti e dagli associate Ludovica Ducci e Lorenza Vitali per i profili di diritto bancario e finanziario dell'operazione.
Lo Studio Orsingher Ortu – Avvocati Associati ha assistito il Gruppo Finproject nella strutturazione del finanziamento per l'acquisizione con un team composto dal partner Manfredi Leanza e da Francesco Senesi.
Lo Studio legale internazionale Simmons & Simmons ha assistito BNP Paribas in qualità di Mandated Lead Arranger nel finanziamento relativo all'operazione con un team guidato dal partner Nicholas Lasagna e che ha incluso gli associate Fabrizio Nebuloni e Cettina Merlino.
VEI Capital SpA, con un team composto da Simone Giovannelli ed Emanuele Tomasi, ha agito in qualità di advisor di Finproject per quanto concerne gli aspetti finanziari dell'operazione.

Vetrina