Sorgenia - Molinari e Associati e GOP nell'accordo di ristrutturazione del debito

03/08/2017 10:58


Gli avvocati Ugo Molinari e Alessandro Fontana partner dello studio Molinari e Associati con l'associate Edoardo Pozzi hanno assistito un pool costituito da oltre venti istituti di credito, italiani ed esteri, nella ristrutturazione dell'indebitamento finanziario del Gruppo Sorgenia, per un ammontare complessivo di oltre 1,3 miliardi di Euro.
Per Sorgenia ha agito lo studio Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners – in collaborazione con la direzione legale della società coordinata da Angelica Orlando, coadiuvata da Caterina Antenucci – con un team coordinato dal partner Francesco Gianni, coadiuvato dal partner Matteo Gotti, dal senior associate Claudia Lami e dall'associate Daniele Mari per i profili restructuring, dal partner Fabio Chiarenza, dal senior associate Francesca Staffieri per i profili fiscali dell'accordo di ristrutturazione e dal partner Luca Jeantet e dall'associate Riccardo Sirito per i profili relativi ai ricorsi per l'omologa dell'accordo di ristrutturazione.
L'operazione, realizzata mediante la sottoscrizione di un accordo di ristrutturazione ai sensi dell'art. 182-bis della Legge Fallimentare, che verrà a breve depositato presso il Tribunale di Milano per il successivo giudizio di omologazione, ha visto la non partecipazione all'accordo da parte della controllata Sorgenia Puglia, a seguito dell'intervenuto risanamento della stessa.