Morri Rossetti nella prima emissione di bond dell'A.C. Chievo Verona

16/04/2018 13:07


Morri Rossetti ha assistito l'A.C. Chievo Verona nell'emissione del primo bond il cui tasso di rendimento è legato alle prestazioni della squadra e di un suo calciatore in particolare: Valter Birsa.
Morri Rossetti ha operato con un team guidato dal partner Cristina Cengia, con il coordinamento dell'Avv. Alberto Di Alberto e composto anche dall'Avv. Marta Licini e dal Junior Associate Melania Cantore.
Il Chievo Verona A.C. è il primo club di calcio della massima serie italiana ad aderire al progetto lanciato dalla piattaforma KickOffers, tramite la quale sarà possibile procedere alla sottoscrizione del bond: l'obiettivo di raccolta è fissato in 3 milioni di euro. Le contrattazioni del bond si sono aperte il 7 aprile.
L'operazione si dimostra innovativa perché, oltre alla variabilità dell'interesse, le obbligazioni non saranno vincolate fino alla scadenza, ma potranno essere vendute e comprate in qualsiasi momento.
Il progetto del Chievo Verona apre così nuovi scenari finanziari per le società sportive, i cui introiti sono oggi principalmente dipendenti dai ricavi derivanti dalla cessione dei diritti audiovisivi. L'operazione della squadra scaligera è finalizzata allo sviluppo del settore giovanile, oltreché a rafforzare la partecipazione da parte dei tifosi alla vita del Club.