CASSA FORENSE

Il presente e il futuro dell'avvocatura tra Italia ed Europa

14/06/2018 11:10


Il 21 giugno 2018 si terrà a Roma, al Grand Hotel Plaza, l'evento annuale di Cassa Forense dal titolo "Il presente e il futuro dell'avvocatura tra Italia ed Europa ", che vedrà protagonisti gli ordini e associazioni forensi e i presidenti delle Casse previdenziali.

Sarà l'occasione per presentare il rapporto Censis sullo stato generale dell'avvocatura italiana che ci permetterà di analizzare e definire linee guida per futuro.
Cassa forense, da diversi anni, ha allargato il proprio orizzonte strategico promovendo una nuova policy integrata e un modello di Welfare articolato.

Il rapporto presenta e analizza, tra l'altro, la percezione che gli avvocati hanno della professione legale, i bisogni maggiormente percepiti e gli elementi che frenano lo sviluppo economico della categoria.

Nella seconda parte del convegno si parlerà di Europa, importante istituzione da cui poter trarre finanziamenti per il mondo delle libere professioni e soprattutto per il mondo degli avvocati.
Sarà intavolato un confronto con l'avvocatura e le istituzioni comunitarie, nazionali e regionali con cui Cassa Forense ha avviato un costruttivo rapporto, diventandone un accreditato interlocutore avendo attivato importanti finanziamenti per il mondo dell'avvocatura e implementato strumenti a sostegno dei professionisti quali :il microcredito, il credito d'imposta, i finanziamenti a tasso agevolato finalizzati alla formazione, all'aggiornamento professionale, all'ammodernamento delle attrezzature negli studi professionali e all'informatizzazione dei processi, nonché all'avvio o al sostegno degli studi professionali, anche in forma aggregata.

Si parlerà di evoluzione e strategie analizzando gli obiettivi raggiunti nel corso del tempo ed i dati relativi alla partecipazione degli avvocati degli istituti a sostegno della professione come i bandi assistenziali e politiche di Welfare attivo.
Molto è stato fatto e molto è ancora possibile fare.