LFPI COMPLETA L'ACQUISTO DI UN ESCLUSIVO TROPHY ASSET A VENEZIA CON AFFACCIO SUL CANAL GRANDE

25/09/2018 10:06


LFPI, società immobiliare patrocinata da Banque Lazard, ha finalizzato l'acquisto da un privato di un immobile cielo-terra sito in Venezia Sestriere San Polo e denominato "Palazzo Grimani Giustinian Marcello" attraverso il fondo FLE ITALIA FUND 1, gestito in Passporting da FLE S.A.
Si tratta di edificio storico di grande pregio, edificato nel '500 sui resti di un palazzo del XII secolo che gode di una location esclusiva con accesso diretto sul Canal Grande. L'immobile, ad uso misto residenziale e uffici, ha una superficie complessiva di oltre 3.000 mq e sarà valorizzato attraverso un'attenta ristrutturazione conservativa volta alla tutela degli affreschi e dei beni architettonici ed una successiva locazione.
I desiderata di FLE saranno plausibilmente quelli di valorizzare questo immobile anche attraverso attività mecenatistiche nel campo dell'arte e della musica.
"Questa acquisizione – dichiara Stefano Keller, Managing Director e Partner di LFPI in Italia – ci permette di incrementare i nostri investimenti sul territorio italiano valorizzando il Patrimonio del Fondo anche con un importante trophy asset. L'elevata qualità immobiliare ed il pregio artistico ed architettonico del Palazzo hanno infatti reso l'investimento particolarmente interessante non solamente in una logica reddituale prospettica quanto piuttosto in un'ottica di valorizzazione ed implementazione artistica del patrimonio immobiliare sin qui detenuto in Italia".
Consulente legale dell'operazione è stato lo Studio Gitti and Partners. Per la parte tecnica il fondo si è avvalso di ArcoEngineering, mentre lo studio Maria Nella Palandri ha fornito supporto in merito alle tematiche amministrative e contabili.
L'Atto è stato firmato presso lo Studio del Notaio Pasquale Matarrese in Milano.
L'operazione è stata portata a termine 100% con fondi propri ed ha visto la partecipazione di Venice Sotherby's Realty in qualità di intermediario.

Vetrina