GAZZETTA UFFICIALE

Pubblicata nella Gazzetta n. 92 del 18 aprile 2019 la L.12 aprile 2019, n. 31, recante "Disposizioni in materia di azione di classe"

19/04/2019 12:16



a cura della Redazione

La novità più importante della riforma è che la disciplina viene spostata dal codice del consumo ed inserita nel codice di procedura civile, aggiungendo nel libro Quarto il nuovo titolo VIII-bis "Dei procedimenti collettivi" (artt. da 840-bis a 840-sexiesdecies). Altre disposizioni sono aggiunte nelle "Disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile e disposizioni transitorie", con l'introduzione del Titolo V- bis, riguardanti la disciplina delle comunicazioni della cancelleria e degli avvisi e l'elenco delle organizzazioni e associazioni legittimate all'azione di classe.

Da sottolineare che le disposizioni entreranno in vigore il 19 aprile 2020, dodici mesi dalla pubblicazione della legge stessa: al ministro della Giustizia deve essere lasciato un tempo congruo per attuare gli accorgimenti tecnici per permettere il compimento delle attività processuali con modalità telematiche.

La riforma inoltre si applicherà alle condotte illecite commesse sempre dopo la data di entrata in vigore della legge stessa.