I DIRITTI FONDAMENTALI NON SONO IN 40ENA. DIFESA DEI MINORI E DEGLI ANZIANI - Camera Nazionale Avvocati per la Famiglia e i Minorenni

30/03/2020 13:22



Di seguito due dichiarazioni della Presidente Camera Nazionale Avvocati per la Famiglia e i Minorenni, Avv. Maria Giovanna Ruo.


"I diritti fondamentali non sono in quarantena, ma il tutto deve essere interpretato con equilibrio e buonsenso. La relazione con entrambi i genitori è un diritto fondamentale dei figli minorenni: in questo momento sono soprattutto i genitori stessi che debbono garantirlo cooperando. Ad es. se debbo andare a fare la spesa, invece che portarmi i bambini a fare la fila, è meglio che vadano con il papà. E che casomai insieme evitiamo troppi spostamenti accorpando giorni e pernotti. Questo il senso del nostro decalogo diretto ai genitori, cui è richiesta una rinnovata disponibilità nei confronti dei figli"

"I diritti fondamentali non sono in quarantena, e tutto deve essere interpretato con equilibrio e buonsenso. Gli anziani in struttura soffrono di solitudine; le famiglie sono angosciate dalla mancanza di notizie; gli operatori sono decimati e privi di volontari che li aiutino. Allora si cerchi di evitare estremizzazioni e di cooperare. Gli anziani anche se non hanno strumenti multimediali possono guardare i loro familiari e interloquire attraverso smart phone aiutati per pochi minuti dagli operatori. Basta anche poco, ma ciò aiuta a tranquillizzare gli uni e gli altri, e tutela il loro fondamentale diritto alla relazione"

Ai seguenti link le schede che sono state ideate per migliorare la divulgazione, ma la stessa Presidente Ruo è a disposizione per inviare qualche contributo o rilasciare un'intervista al telefono.


https://www.cammino.org/wp-content/uploads/2020/03/DECALOGO-MINORI-COVID-19.pdf.pdf?fbclid=IwAR3gDylcRcTFJsFuvHO0i9rKz60v-SBvn-0sSAqZ8n922d9GPsyvQLHT1eo


https://www.cammino.org/wp-content/uploads/2020/03/DECALOGO-ANZIANI-COVID-19.pdf.pdf?fbclid=IwAR1HC71VcPDlj7vTLHVuVqLfcYsCvJwxsNtrYSfn-9MJkNxkz1UF9mNU-4I

Vetrina