sezioni unite di lex24

Indennizzo per epatite post-trasfusionale: termine triennale decandenziale o decennale prescrizionale?

| 26/01/2015 14:40


Le Sezioni Unite di Lex24

La rassegna mensile delle decisioni civili e penali della Suprema Corte: gli approfondimenti, le questioni decise, le questioni rimesse, l'osservatorio della giurisprudenza, l'indice sistematico e l'archivio degli articoli interpretati

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

Termine triennale decandenziale o decennale prescrizionale per prestazione indennitaria per epatite post-trasfusionale della quale il paziente ha avuto consapevolezza in epoca antecedente all'entrata in vigore della Legge n. 238 del 1997

Cass., sez.VI - L, RGN 17881/15, udienza Camera di Consiglio del 11.12.2014
Ordinanza n.727 depositata il 16.01.2015

Il Collegio della sezione VI – L ha rilevato che in tema di tutela indennitaria per epatiti per le quali la consapevolezza del danno e della sua eziologia sia caduta in epoca antecedente all'entrata in vigore della Legge del 1997 sussistono esiti giurisprudenziali dissimili e preso atto di due recentissime e pressochè coeve pronunce di segno diametralmente opposto, ha ritenuto, in considerazione dell'insorto contrasto di giurisprudenza, e tenuto conto che pendono analoghi e numerosi ricorsi che investono la medesima questione, di rimettere la causa al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione della stessa alle Sezioni Unite, per l'esame della seguente questione: se la prestazione indennitaria per epatite post-trasfusionale della quale il paziente ha avuto consapevolezza in epoca antecedente all'entrata in vigore della Legge n. 238 del 1997, è assoggettata al termine triennale di decadenza a decorrere dal 28 luglio 1997, data di entrata in vigore della nuova disciplina, ovvero alla prescrizione decennale decorrente dall'epoca della conoscenza del danno e della sua eziologia.

CONTINUA SU LEX24