applicazione analogica

All'extracomunitario convivente spetta il permesso per motivi familiari

| 2/11/2017

Consiglio Stato - Sentenza 31 ottobre 2017 n. 5040

Il Consiglio Stato, sentenza n. 5040/2017, ha stabilito che anche in assenza di un reale rapporto di lavoro subordinato, qualora sussista un rapporto di convivenza «evidente e dichiarato», la Questura non può emanare un provvedimento espulsivo basandosi sulla sola assenza dei requisiti di reddito. Per il Collegio, che ha accolto il ricorso di una cittadina extracomunitaria contro la decisione del Tar Lombardia (che aveva confermato il diniego al rilascio del permesso della questura di Brescia), ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24