INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA

Meritevolezza swap non può giudicarsi ex post

| 13/7/2018

Corte di cassazione - Sentenza 13 lugliuo 2018 n. 18724

Lo Swap è un contratto aleatorio la cui «meritevolezza», da un punto di vista giuridico, non può certo valutarsi a posteriori. Nel caso in cui il rialzo dei tassi non ci sia stato, il sottoscrittore non può dunque sostenere la nullità del contratto per mancanza di causa. La ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 18724 di oggi, respingendo il ricorso di una società, riconosciuta come «operatore qualificato», contro Unicredit
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24