Calcio, sponsorizzazioni deducibili come spese rappresentanza

| 10/10/2018

Corte di cassazione - Sentenza 10 ottobre 2018 n. 25021

Le sponsorizzazioni sportive, per esempio delle squadre di calcio, rientrano tra la “spese di rappresentanza” dell'impresa in quanto volte ad accrescerne il prestigio e sono dunque deducibili nei limiti di legge. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 25021 di oggi, aggiungendo che anche un repentino cambio di strategia da parte dell'azienda è idoneo a soddisfare il requisito dell'«inerenza»
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina