PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

Avvocati, dal 2015 sanzioni disciplinari impugnabili entro 30 giorni

| 11/9/2019

Corte di cassazione - Sentenza 11 settembre 2019 n. 22714

A partire dal 1° gennaio 2015, da quando cioè è entrato in vigore il nuovo Regolamento del Consiglio nazionale forense 21 febbraio 2014 n. 2, che regola il procedimento disciplinare a carico degli avvocati, si applica il nuovo termine di impugnazione di 30 giorni, e non più dunque quello di 20 giorni previsto dalla disciplina previgente. Lo hanno sancito le Sezioni unite della Corte di Cassazione, sentenza n. 22714 di oggi, chiarendo che va applicato il principio «tempus regit actum»
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina