sanzioni amministrative

Bomber perde contro il Fisco su tassazione fringe benefit

| 11/2/2020

Corte di cassazione - Sezione tributaria - Ordinanza 3231/2020

L'Agenzia delle Entrate vince la partita contro Antonio Cassano. L'ex calciatore dovrà pagare le sanzioni amministrative legate al recupero a tassazione della somma di 263mila euro, percepita sotto forma di fringe benefit quando giocava nella Roma. La Cassazione, ordinanza n. 3231 di oggi, rovesciando le sentenze di merito, ha infatti bocciato la tesi dell'attaccante secondo cui la norma non era chiara e dunque sarebbe scattata l'esimente per le sanzioni.
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina