Ferraresi: via al concorso per 1.000 operatori giudiziari

16/9/2020 13:09

"Prosegue il piano assunzionale del ministero della Giustizia - dichiara il sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi - Da oggi si potrà inoltrare domanda per partecipare al concorso pubblico per il reclutamento di 1.000 operatori giudiziari previsto dal Decreto Rilancio".

"Il personale in aggiunta alla pianta organica attuale - precisa il sottosegretario - contribuirà alla velocizzazione dei tempi della giustizia e sarà impiegato in particolar modo per implementare la digitalizzazione del processo penale, agendo come task force per abbattere l'arretrato (c.d. "task force arretrato")".

"Voglio sottolineare un aspetto particolarmente innovativo di questo bando che valorizza in modo importante l'esperienza già maturata presso gli uffici giudiziari. Potranno infatti partecipare tutti coloro che abbiano completato periodi di perfezionamento presso l'Ufficio del processo, tirocini formativi o di collaborazione, a vario titolo, presso gli Uffici giudiziari, i volontari in ferma breve o prefissata delle Forze Armate e gli ufficiali di complemento. Il rapporto di lavoro durerà 24 mesi e la selezione avverrà mediante colloquio di idoneità e valutazione dei titoli".

È possibile inoltrare la domanda esclusivamente in formato digitale da oggi e per i prossimi 30 giorni. Il bando completo è sulla Gazzetta Ufficiale di oggi.

Vetrina