Filtra i contenuti
NON PUNIBILITÀ PER PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO

"Comportamento abituale" ostativo al riconoscimento del beneficio

| 16.09.2016

La causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto di cui all'art. 131 bis cod. pen. non può essere dichiarata qualora venga reiteratamete omessa la condotta di omessa ...

LAVORO

Presupposti per il riconoscimento e l'indennizzabilità dell'infortunio sul lavoro

| 15.09.2016

Nella materia degli infortuni sul lavoro la valutazione del giudice di merito circa l'insussistenza del nesso eziologico fra l'occasione di lavoro e l'infortunio è insindacabile in sede di ...

BENI DEMANIALI

Aumento dei canoni per l'utilizzo di beni demaniali

| 14.09.2016

E' manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 2, commi 42 e 43, della l. n. 350/2003, che stabilisce l'aumento del sestuplo dei canoni di attraversamento ...

AGEVOLAZIONI FISCALI

Recupero sgravi contributivi integranti aiuti di Stato incompatibili col mercato comune

| 13.09.2016

La mera esistenza di una o più disposizioni legislative nazionali disciplinanti gli aiuti poi giudicati illegittimi, costituendo il necessario presupposto per la loro applicazione, non può ...

ARBITRATO

Discrimen tra perizia contrattuale ed arbitrato

| 12.09.2016

Il patto contenuto nel contratto di assicurazione, in virtù del quale le parti demandino a terzi la composizione di eventuali contrasti, può essere di due tipi. Ove le parti demandino a terzi ...

ESTINZIONE DELLA FIDEIUSSIONE

Fideiussione, scadenza dell'obbligazione principale

| 09.09.2016

La deroga all'art. 1957 cod. civ. non può ritenersi implicita nell'inserimento, nella fideiussione, di una clausola di "pagamento a prima richiesta" o di altra equivalente, sia perché detta ...

CONFISCA

Sequestro preventivo finalizzato alla confisca

| 08.09.2016

E' legittimo il sequestro preventivo, funzionale alla confisca di cui all'articolo 322 ter c.p., eseguito per l'intero importo del prezzo o profitto del reato nei confronti di un concorrente ...

PROVA PENALE

Elementi di prova raccolti in conversazioni intercettate cui sia estraneo l'imputato

| 7.09.2016

Il contenuto di un'intercettazione, anche quando si risolva in una precisa accusa in danno dell'imputato che non vi ha preso parte, indicato come autore di un reato, non è equiparabile alla ...

AZIONE PENALE

Tempestività della querela

| 06.09.2016

Il termine per proporre la querela decorre dalla conoscenza non di qualunque fatto (o del fatto che il querelante ritiene che costituisca reato), ma del fatto che costituisce reato, secondo ...

IMPUGNAZIONI

La necessaria specificità dei motivi di appello

| 5.09.2016

È inammissibile l'appello che si limiti alla mera riproposizione dei temi già valutati insufficienti o inidonei dal giudice di primo grado senza specifica confutazione del fondamento logico ...

D.Lgs. 15 gennaio 2016 n. 7

Effetti processuali dell'abolitio criminis

| 2.09.2016

L'annullamento senza rinvio della sentenza di condanna per una delle fattispecie criminose abrogate dal D.Lgs. 15 gennaio 2016, n. 7, determina la preclusione a decidere in merito ai collegati ...

SIMULAZIONE DEL CONTRATTO

Principio di prova scritta

| 1.09.2016

In tema di simulazione del contratto, il principio di prova scritta che consente, eccezionalmente, la prova per testi deve consistere in uno scritto, proveniente dalla persona contro la quale ...

GIUDIZIO DI REVOCAZIONE

Errore di fatto

| 31.08.2016

Costituisce errore revocatorio di fatto che legittima la revocazione della sentenza resa dalla Corte di cassazione per omesso esame di un motivo di ricorso, non la semplice carenza, nella motivazione ...

SANZIONI AMMINISTRATIVE

Rilevabilità in sede di opposizione del vizio motivazionale dell'ordinanza-ingiunzione

| 30.08.2016

L'ordinanza-ingiunzione con cui la P.A., disattendendone le deduzioni difensive, irroghi al trasgressore una sanzione amministrativa è censurabile dal giudice dell'opposizione, sotto il profilo ...

REATI CONTRO L'INCOLUMITÀ PUBBLICA

Disastro colposo

| 29.08.2016

Ai fini della configurabilità del delitto di disastro colposo, previsto dall'art. 449 cod. pen., è necessario e sufficiente che si verifichi un accadimento macroscopico, dirompente e quindi ...

SUCCESSIONI MORTIS CAUSA

Patti successori vietati dall'art. 458 cod. civ.

| 26.08.2016

Configura patto successorio, vietato dall'art. 458 c.c., l'accordo con cui i contraenti si attribuiscono le quote di proprietà di un immobile oggetto di altrui futura successione "mortis causa", ...

REDDITO DI IMPRESA

Finalità antielusive della disciplina fiscale del transfer pricing

| 05.08.2016

In tema di reddito d'impresa, la stipula di un mutuo gratuito tra una società controllante residente e una controllata estera soggiace all'art. 76, comma 5 (ora 110, comma 7), del d.P.R. n. ...

RISARCIMENTO DEL DANNO DA FATTO ILLECITO

Interessi compensativi

| 04.08.2016

Gli interessi sulla somma liquidata a titolo di risarcimento del danno da fatto illecito hanno fondamento e natura diversi da quelli moratori, regolati dall'art. 1224 cod. civ., in quanto sono ...

SINISTRI STRADALI SU PUBBLICA VIA

Azione per il risarcimento del danno e ripartizione dell'onere probatorio

| 03.08.2016

In tema di sinistro stradale, il danneggiato che agisca per il risarcimento dei danni subiti in conseguenza di una caduta avvenuta, mentre circolava sulla pubblica via alla guida del proprio ...

NORME APPLICABILI AL PROCEDIMENTO ARBITRALE

Portata dell'art. 829, terzo comma, cod. proc. civ. come riformato dal d.lgs. n. 40 del 2006

| 02.08.2016

In applicazione della disciplina transitoria dettata dal Decreto Legislativo n. 40 del 2006, articolo 27, l'articolo 829 cod. proc. civ., comma 3, come riformulato dal Decreto Legislativo n. ...

Vetrina