DLA PIPER CON SAVIO NELLA COSTRUZIONE DI 6 IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN ROMANIA PER UN CONTROVALORE DI OLTRE 13 MILIONI DI EURO

18 Dicembre 2013

Un team di DLA Piper guidato da Giulio Maroncelli (in foto) e composto da Riccardo Pagotto, Fabio Lenzini e Francesca Daniele ha assistito il gruppo Savio, leader mondiale nella produzione di componenti per serramenti in alluminio ed attivo nel settore delle energie rinnovabili, nell'acquisizione e realizzazione, tramite la società Thesan S.p.A., di 6 progetti fotovoltaici in Romania, aventi ciascuno una potenza compresa tra 1 MWp e 2,5 MWp per una totale capacità installata di 9 MWp e un controvalore di oltre 13 milioni di Euro.
Il primo di tali impianti, installato in un'area a sud ovest di Bucarest e avente una potenza di oltre 2 MWp, è attualmente in esercizio ed ha già ottenuto l'accreditamento presso l'autorità energetica romena (ANRE) per l'attribuzione dei certificati verdi. La realizzazione dello stesso è stata finanziata da Banca Italo Romena S.p.A. (Gruppo Veneto Banca).
Gli altri 5 progetti sono in costruzione o, a seconda dei casi, già completati, connessi alla rete elettrica e in fase di accreditamento. Anche per tali impianti è stato già avviato l'iter per l'ottenimento dei relativi finanziamenti.
L'operazione vede il coinvolgimento principalmente di attori italiani, infatti, oltre all'investitore Thesan (che ha anche fornito le strutture di montaggio) ed alla Banca Italo Romena S.p.A., hanno partecipato Progetti International S.p.A. (Gruppo Merloni) ed altri appaltatori italiani per quanto concerne le attività di realizzazione degli impianti.
“Si tratta di un esempio di trasferimento in mercati esteri di modelli di business collaudati in Italia nel settore delle energie rinnovabili, che come noto, particolarmente nel fotovoltaico, ha subito un arresto per la riduzione degli incentivi. Il tipo di assistenza prestata - possibile solo sfruttando il network internazionale e il presidio di DLA Piper a Bucarest - consente all'investitore italiano di utilizzare formule contrattuali, finanziarie e industriali conosciute, adattandole alla realtà locale con la consulenza dello studio internazionale”, ha commentato Giulio Maroncelli, del dipartimento italiano Corporate.
Il team coordinato da Giulio Maroncelli, esperto di operazioni corporate nel settore dell'energia, e composto da Fabio Lenzini e Francesca Daniele, si è occupato dell'intera fase di acquisizione dei progetti, inclusa la negoziazione e redazione dei relativi contratti di acquisto del capitale sociale delle diverse società veicolo proprietarie degli impianti e di tutti i documenti ancillari, e della successiva fase di costruzione, con particolare riferimento alla negoziazione e redazione dei contratti appalto, di fornitura dei componenti e di manutenzione.
Riccardo Pagotto, esperto di finanza di progetto, ha curato la gestione ed il coordinamento dei rapporti con Banca Italo Romena S.p.A. ed, in particolare, si è occupato della negoziazione e finalizzazione degli accordi finanziari e delle relative garanzie.
Localmente l'assistenza di diritto rumeno è stata prestata dai colleghi dello studio DLA Piper Dinu Sca di Bucarest.