DECRETO DEL FARE

PROCESSO CIVILE - Cosa cambia con la conversione del Dl fare

23 Agosto 2013

CONSULTAZIONE RISERVATA AGLI ABBONATI A LEX24

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Addio alla sentenza «leggera»

Cancellata la semplificazione della motivazione per le sentenze civili. E dietrofront anche sulla concentrazione in tre uffici giudiziari (Milano, Roma e Napoli) delle cause che coinvolgono le società estere senza sedi in Italia. Il Parlamento, durante l'esame per la conversione in legge, ha infatti cancellato dal decreto del fare (69/2013) due disposizioni in materia di processo civile.
(Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, 19.8.2013 - p.23)

Pm meno presente in Cassazione
Meno udienze civili per il pubblico ministero in Cassazione. È questo l'obiettivo dell'articolo 75 del decreto legge 69/2013 – confermato dalla legge di conversione – che modifica la disciplina sull'intervento del Pm nei processi civili davanti al giudice di legittimità

(Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, 19.8.2013 - p.23)

Al giudice solo la facoltà di tentare la conciliazione

La conciliazione giudiziale si prepara a uscire depotenziata dal Parlamento. Infatti, l'obbligo per il giudice di formulare una proposta transattiva o conciliativa alle parti, introdotto dal Dl del fare (69/2013) e già in vigore dal 22 giugno scorso, è stato trasformato in una semplice possibilità nel primo passaggio alla Camera. E la nuova versione del testo è stata confermata dal Senato ed è confluita nel testo approvato dalla legge di conversione

(Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, 19.8.2013 - p.23)

Opposizioni accelerate ai decreti

Sono già operative – si applicano ai decreti ingiuntivi notificati dopo il 22 giugno scorso – le disposizioni, introdotte dal Dl del fare (69/2013) e confermate dalla legge di conversione, che rendono più rapidi i tempi per le opposizioni ai decreti ingiuntivi e introducono la decisione immediata sulla loro esecuzione provvisoria anche in pendenza di opposizione
(Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, 19.8.2013 - p.23)


MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE Cosa cambia dopo la conversione del 'decreto del fare'

Con alcune norme, ora definitive, del decreto “del fare”viene rilanciata come strumento di uso normale per la soluzione delle controversie. Ecco in carrellata i capisaldi, dall’obbligatorietà all’assistenza legale...


ACQUISTA IN EDICOLA LA GUIDA CON IL SOLE 24ORE A 9.90 EURO IN PIU'

con aggiornamenti ed approfondimenti on line

PER ACQUISTARE ON LINE VERSIONE PDF -Clicca qui

Vetrina