LEGGE ELETTORALE

Legge elettorale, referendum bocciato per il rischio di un vuoto normativo

24 Gennaio 2012

Corte costituzionale - Sentenza 24 gennaio 2012 n. 13

Il rischio di un vuoto normativo in una materia “costituzionalmente necessaria” ha determinato la bocciatura dei referendum sulla legge elettorale da parte della Corte costituzionale. Arrivano oggi, con la sentenza 13/2012, le motivazioni della Consulta. Il quesito numero 1, si legge, «dal titolo “Elezioni Politiche - Abrogazione della legge 21 dicembre 2005, n. 270, contenente modifiche alle norme per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica”, è inammissibile perché ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati
Vetrina