GIUSTA CAUSA

Licenziabile la cassiera che accumula punti con la spesa altrui

31 Ottobre 2013

Corte di cassazione - Sezione lavoro - Sentenza 31 ottobre 2013 n. 24588

Sì al licenziamento, per giusta causa, della cassiera del supermercato che utilizza la “Carta punti” caricandoci su la spesa dei clienti privi della tessera fedeltà. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 24588/2013, respingendo il ricorso della dipendente contro il diniego di reintegro stabilito dalla Corte di appello di Catania. Per la Suprema corte i giudici di merito, correttamente, hanno proceduto “ad un attento esame degli addebiti contestati alla lavoratrice rilevando ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati