Condizione giuridica del condannato alla pena di morte
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO PRIMO. Dei reati in generale - TITOLO SECONDO. Delle pene - CAPO TERZO. Delle pene accessorie, in particolare
Articolo 38
Condizione giuridica del condannato alla pena di morte

[Il condannato alla pena di morte è equiparato al condannato all'ergastolo, per quanto riguarda la sua condizione giuridica.] (1)

 

-----

(1) Il presente articolo, pur non essendo stato formalmente abrogato, è da ritenersi inapplicabile in quanto incompatibile con le disposizioni dei D.Lgs.Lgt. 10.08.1944, n. 224 e D.Lgs. 22.01.1948, n. 21 che hanno soppresso la pena di morte.

 

Vetrina