Subordinazione della polizia giudiziaria
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO PRIMO. Soggetti - TITOLO TERZO. Polizia giudiziaria
Articolo 59
Subordinazione della polizia giudiziaria

1. Le sezioni di polizia giudiziaria dipendono dai magistrati che dirigono gli uffici presso i quali sono istituite.

2. L'ufficiale preposto ai servizi di polizia giudiziaria e` responsabile verso il procuratore della Repubblica presso il tribunale dove ha sede il servizio dell'attivita` di polizia giudiziaria svolta da lui stesso e dal personale dipendente.

3. Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria sono tenuti a eseguire i compiti a essi affidati inerenti alle funzioni di cui all'articolo 55, comma 1 . Gli appartenenti alle sezioni non possono essere distolti dall'attivita` di polizia giudiziaria se non per disposizione del magistrato dal quale dipendono a norma del comma 1. (1)

-----

(1) Il presente comma è stato così modificato dall'art. 17, D.L. 27.07.2005, n. 144, con decorrenza dal 28.07.2005. Si riporta di seguito il testo previgente:

"3. Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria sono tenuti a eseguire i compiti a essi affidati. Gli appartenenti alle sezioni non possono essere distolti dall'attivita` di polizia giudiziaria se non per disposizione del magistrato dal quale dipendono a norma del comma 1.".

Vetrina