Assunzione della qualità di imputato
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO PRIMO. Soggetti - TITOLO QUARTO. Imputato
Articolo 60
Assunzione della qualità di imputato

1.Assume la qualita` di imputato la persona alla quale e` attribuito il reato nella richiesta di rinvio a giudizio, di giudizio immediato, di decreto penale di condanna, di applicazione della pena a norma dell'articolo 447 comma 1, nel decreto di citazione diretta a giudizio e nel giudizio direttissimo . (1)

2. La qualita` di imputato si conserva in ogni stato e grado del processo, sino a che non sia piu` soggetta a impugnazione la sentenza di non luogo a procedere, sia divenuta irrevocabile la sentenza di proscioglimento o di condanna o sia divenuto esecutivo il decreto penale di condanna. 

3.La qualita` di imputato si riassume in caso di revoca della sentenza di non luogo a procedere e qualora sia disposta la revisione del processo . 

 

-----

(1) Il presente comma è stato così modificato dall'art. 47, L. 16.12.1999, n. 479 (G.U. 18.12.1999, n. 296).


                                                 

Vetrina