Procura speciale per determinati atti
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice di procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO SECONDO. Atti - TITOLO PRIMO. Disposizioni generali
Articolo 122
Procura speciale per determinati atti

1.Quando la legge consente che un atto sia compiuto per mezzo di un procuratore speciale, la procura deve, a pena di inammissibilita`, essere rilasciata per atto pubblico o scrittura privata autenticata e deve contenere, oltre alle indicazioni richieste specificamente dalla legge, la determinazione dell'oggetto per cui e` conferita e dei fatti ai quali si riferisce. Se la procura è rilasciata per scrittura privata a! difensore, la sottoscrizione. può essere autenticata dal difensore medesimo. La procura e` unita agli atti. (1)

2.Per le pubbliche amministrazioni e` sufficiente che la procura sia sottoscritta dal dirigente dell'ufficio nella circoscrizione in cui si procede e sia munita del sigillo dell'ufficio.

3.Non e` ammessa alcuna ratifica degli atti compiuti nell'interesse altrui senza procura speciale nei casi in cui questa e` richiesta dalla legge.

 

-----

(1) Il presente comma è stato così modificato dall'art. 13, L. 16.12.1999, n. 479 (G.U. 18.12.1999, n. 296).