Accompagnamento coattivo dell'imputato
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO SECONDO. Atti - TITOLO SECONDO. Atti e provvedimenti del giudice
Articolo 132
Accompagnamento coattivo dell'imputato

1.L'accompagnamento coattivo e` disposto, nei casi previsti dalla legge, con decreto motivato, con il quale il giudice ordina di condurre l'imputato alla sua presenza, se occorre anche con la forza.

2.La persona sottoposta ad accompagnamento coattivo non puo` essere tenuta a disposizione oltre il compimento dell'atto previsto e di quelli conseguenziali per i quali perduri la necessita` della sua presenza. In ogni caso la persona non puo` essere trattenuta oltre le ventiquattro ore.