Potere di segretazione del pubblico ministero
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO QUINTO. Indagini preliminari e udienza preliminare - TITOLO SESTO-BIS. Investigazioni difensive
Articolo 391 Quinquies
Potere di segretazione del pubblico ministero

1. Se sussistono specifiche esigenze attinenti all'attività di indagine, il pubblico ministero può, con decreto motivato, vietare alle persone sentite di comunicare i fatti e le circostanze oggetto dell'indagine di cui hanno conoscenza. Il divieto non può avere una durata superiore a due mesi.

2. Il pubblico ministero, nel comunicare il divieto di cui al comma 1 alle persone che hanno rilasciato le dichiarazioni, le avverte delle responsabilità penali conseguenti all'indebita rivelazione delle notizie. (1)

 

-----

(1) Il presente articolo ed il titolo cui esso appartiene sono stati aggiunti dall'art. 11, L. 07.12.2000, n. 397 (G.U. 03.01.2001, n. 2). La presente disposizione ha efficacia a decorrere dal 18.01.2001.                          

Vetrina