TRATTAMENTO DEI RIFIUTI

Società, il delegato ambientale risponde penalmente

19 Novembre 2013

Corte di cassazione - Sezione III penale - Sentenza 19 novembre 2013 n. 46237

Affermata la responsabilità penale del delegato ambientale di una società per il trattamento non autorizzato dei rifiuti. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 46237/2013. Secondo la Suprema corte, infatti, “una volta che sia provata la sussistenza delle condizioni richieste per il rilascio della delega di funzioni in materia ambientale, la responsabilità penale del delegato non è in discussione”. “Correttamente, quindi - prosegue la sentenza -, è stata ritenuta la rilevanza ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati