ACCERTAMENTO

Responsabilità dei soci e responsabilità della società per evasione fiscale

23 ottobre 2014 |

Se la questione prospettata dai contribuenti in sede di appello ...

Sconti fiscali e contributivi alle imprese che assumono lavoratori detenuti

23 ottobre 2014 |

Il decreto del ministero della Giustizia, in vigore dal 6.11.2014, rinnova gli sgravi fiscali sotto forma di crediti d'imposta e quelli contributivi fino al 95% ...

CANCELLAZIONE DELLA SOCIETÀ

La mancanza di utili non giustifica lo scioglimento della società di capitali

22 ottobre 2014 |

Le difficoltà economiche della società di capitali, per quanto gravi, ...

diritto d'autore

Non sopporta stretti vincoli la gestione del diritto d'autore nella musica

21 ottobre 2014 |

La diffusione di musica straniera da parte di una società di gestione collettiva, diversa dalla Siae, oggi, non è illecita neppure in forza della riserva concessa dall'art. 180 della legge ...

Cooperative di consumo e banche di credito cooperativo oggetto delle misure per la crescita economica


21 ottobre 2014 |

Il D.L. competitività n. 91/2014 ha previsto all'art. 17-bis una serie di norme anche per le cooperative di consumo e le banche di credito cooperativo, dopo che la Commissione UE aveva ...

MONITORAGGIO FISCALE

Posta elettronica certificata anche ai fini antiriciclaggio

20 ottobre 2014 |

Società e imprese individuali devono verificare entro la fine di ottobre di avere comunicato al registro imprese il proprio indirizzo di posta elettronica certificata. Quelle che avessero ...

RIVALUTAZIONE DELLE QUOTE

Quote societarie donate senza detrarre l'imposta sostitutiva

20 ottobre 2014 |

In caso di rideterminazione del costo di acquisto della partecipazione societaria posseduta alla data del 1°.01.2014, i donatari non possono scomputare l'imposta sostitutiva corrisposta ...

Giurisprudenza

REDDITO D'IMPRESA

Non basta un dipendente per determinare l'applicazione dell'Irap

| 23 ottobre 2014 |

sentenza Corte di Cassazione, Sez. VI, 25.09.2013, n. 22024 - Il mero impiego di un dipendente da parte di un lavoratore autonomo non rappresenta di per sé un requisito sufficiente affinché si possa ritenere che la capacità produttiva del datore di lavoro sia automaticamente accresciuta. Al giudice accertarlo in concreto caso per caso, per evitare che l'Irap sia applicata in maniera discriminatoria con l'effetto di scoraggiare le ...

CONTRATTO DI VENDITA

Contratto di compravendita di merce da piazza a piazza

| 9 ottobre 2014 |

sentenza Corte di Cassazione, Sez. II, 13.01.2014, n. 462 - Nelle compravendite di merce da piazza a piazza, la conclusione del contratto, esclusi i casi di preventiva accettazione, resta soggetta ai principi generali fissati dall'art. 1326 cod. civ., perciò, anche per la Cassazione, la mera consegna della merce dal preteso venditore al vettore non fa piena ...

RESPONSABILITÀ DA REATO DELL'ENTE

Responsabilità da reato conforme ai principi della Costituzione

| 13 ottobre 2014 |

sentenza Corte di Cassazione, Sez. Un. penali, 18.09.2014, n. 38343 - Con la sentenza n. 38343/2014 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione affermano che il sistema della responsabilità da reato dell'ente delineato dal D.Lgs. n. 231/2001 è conforme alla Costituzione. L'ente risponde, infatti, per fatto proprio in virtù del principio di immedesimazione organica ed ...

SOCIETA' DI PERSONE

Meno formalità per escludere il socio accomandatario dalla s.a.s.

2 ottobre 2014 |

ordinanza Trib. Milano, Sez. spec. in materia di impresa B, 24.09.2014, R.G. 35040/2014 - Il socio accomandatario di una società di persone può essere escluso dalla compagine sociale dalla maggioranza dei soci, senza una forma in particolare e senza neppure bisogno della convocazione dell'assemblea dei soci, purché l'esclusione gli sia comunicata in modo da consentirgli di esercitare entro ...

Casi e questioni
RISOLUZIONE ALTERNATIVA DEI CONFLITTI

Mediazione e negoziazione assistita: quali differenze nell'obbligatorietà?

| 6 ottobre 2014 |

Che differenza c'è tra la mediazione obbligatoria nelle cause civili e la negoziazione assistita dall'avvocato, introdotta di recente con il decreto sullo smaltimento dell'arretrato civile n. 132/2014? La negoziazione assistita è obbligatoria se la lite non supera i 50 mila euro ma a patto che la materia non sia riservata per legge alla mediazione, indipendentemente dal valore. Cadono nella "rete" anche le controversie in materia di risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti, finora, escluse dalla mediazione. ...

Rassegna stampa
Beni ai soci 2013: entro fine mese il termine per la comunicazione

Si avvicina la scadenza per la comunicazione telematica dei ...

Orientamenti sulla detrazione per il risparmio energetico in favore dei soggetti Ires

Beneficia della detrazione del 65% per la riqualificazione ...

Continuità aziendale garantita dai sindaci dopo l'esame dei flussi finanziari

Il collegio sindacale, a maggior ragione quando investito dell'incarico ...

Il diritto all'oblio tutelato dalle autorità privacy in Europa

Dopo la sentenza sul diritto all'oblio della Corte di Giustizia ...

Falso in bilancio all'esame del consiglio dei ministri

Il disegno di legge esaminato dal consiglio dei ministri il ...

Crediti verso al P.A. e debiti fiscali delle imprese verso la compensazione

Il dicastero dello Sviluppo economico promette, a breve, l'approvazione ...

Fisco all'inseguimento degli amministratori di società per 5 anni

Parere della commissione Finanze della Camera sul decreto semplificazioni, ...

Organo di controllo superfluo per le s.r.l. di piccole dimensioni

Approvata dalla Camera la legge di conversione del decreto ...

Dal codice di autodisciplina più trasparenza sui compensi degli amministratori

Trasparenza decisionale delle società quotate e compensi degli ...

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO
   
Vetrina